facebook logo
  • Immagine di destinazione slider vacanze studio di New York

Inps Estate New York

 

Tanti sono coloro che la conoscono abbastanza, pochi quelli che la conoscono a fondo. La Grande Mela si lascia infatti addentare, senza mai farsi conoscere del tutto. Città dei superlativi, città dell’assoluto, a New York tutto è possibile: anche imparare l’inglese. Experience something great! New York è unica: taxi gialli, strade perpendicolari, Wall Street, Central Park, Chinatown, Broadway, Times Square… In movimento perpetuo, non smette mai di rinnovarsi e di sorprendere. Città di tutte le culture, di tutte le etnie, di tutte le follie. New York è una città-mondo o un universo a sé stante.

New York, o New York City per distinguerla dall'omonimo Stato federato, è indubbiamente la più famosa città degli Stati Uniti d'America. Essa è conosciuta al mondo anche come Grande Mela e costituisce la meta forse più sognata da turisti e viaggiatori. È la città più popolosa degli Stati Uniti ed è da tempo riconosciuta come città globale. Situata sulla cosiddetta baia di New York si estende in parte sulla penisola e in parte su isole. È amministrativamente suddivisa in cinque grandi Distretti: Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island che fanno tutti parte di New York City, anche se erroneamente molti turisti tendono ad identificarla solo con il distretto di Manhattan, essendo quello più famoso e più ricco di attrazioni turistiche, e considerano "periferia" gli altri distretti. Alcuni turisti quindi si limitano a visitare solo i vari quartieri di Manhattan ma visitando solo un distretto non si può certo dire di aver "visitato e/o imparato a conoscere New York". Manhattan è un'isola su cui sorge l'omonimo distretto della città di New York, di cui costituisce il nucleo storico. Il nome deriva dall'indiano e significa "zona fra le colline". Anche se solo 1,5 milioni dei circa 8 milioni di newyorkesi vivono a Manhattan, essa rimane indubbiamente la parte più famosa di New York, visto che vi si trovano quasi tutti i luoghi più importanti e famosi della città: il municipio, la borsa di Wall Street, il ponte di Brooklyn, Times Square, i teatri di Broadway, Central Park, il Metropolitan Museum e la Metropolitan Opera, la cattedrale di San Patrizio e tutti i quartieri più famosi come SoHo, Chinatown, Little Italy, Greenwich Village, Midtown e Harlem per citarne alcuni.

 

 

Il Bronx è il distretto situato a nord di Manhattan; il nome deriva da quello dello svedese Jonas Bronck che fu tra i primi a insediarsi nell'area nel 1639. Brooklyn ha una popolazione di circa 2,6 milioni di persone e se fosse una città sarebbe la quarta città più grande degli USA. Fino al 1898 era una città indipendente sviluppatasi intorno al piccolo nucleo fondato da immigranti olandesi chiamato Breuckelen, in onore dell'omonima città olandese, situato sulle rive dell'East River. Brooklyn è localizzata sull'estremo occidentale di Long Island confinante con il Queens.

Il  Queens è il più grande dei cinque distretti della città statunitense di New York. Convive, come entità politica e geografica, con l'omonima contea, al cui territorio corrisponde. Il distretto è localizzato sull'isola di Long Island e qui hanno sede due dei maggiori aeroporti della città: La Guardia Airport e J.F.K. International Airport.

Per finire, Staten Island (corrispondente alla Contea di Richmond) è un'isola di 265 km² ed è ubicata a sud-ovest dell'isola di Manhattan alla quale è collegata dallo Staten Island Ferry. Nell'area di New York City, l'isola di Staten Island è quella più ricca di aree verdi. Qui troviamo per esempio Staten Island Greenbelt, un sistema di parchi contingui e anche il Fresh Kills Landfill che un tempo era la più grande discarica del mondo, ora divenuto un parco pubblico.

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined variable: programId

Filename: vacanze-studio/destinazione.php

Line Number: 148

SCEGLI IL TUO CAMPUS

 
Non ci sono citta disponibili
 

Perché New York

 

Non ci sono abbastanza superlativi per descrivere la Grande Mela. Tutti i numeri, tutti gli aneddoti usati per definirla sono incredibili. Un melting pot di 8.5 milioni di persone che condividono 800 km2, in un turbinio di incessante attività.

 

A New York la ruota gira incessantemente: l’arte sperimenta, il mondo finanziario produce miliardi, tutti si attivano, creano e partecipano per alimentare la sua vitalità prorompente. Idealmente situate, le nostre scuole partner vi consentiranno di accedere velocemente alle innumerevoli attrazioni della città. A New York si può fare e vedere di tutto. Buttatevi a capofitto in questa esperienza, senza alcuna esitazione! Un corso di lingua inglese nella grande New York è unìesperienza che non devi farti scappare..

 

Attrazioni

 

Un corso di lingua inglese nell'immensa New York, ecco alcuni suggerimenti su cosa andare a visitare:

 

THE HIGH LINE

The High Line è un parco cittadino che fa la differenza. A Chelsea, due abitanti del quartiere hanno preso ispirazione dalle numerose gallerie, nate nei vari magazzini locali, e hanno creato un progetto che ha portato alla conversione di un segmento della ferrovia sopraelevata in un incredibile spazio verde nel cuore della città. Il luogo perfetto per rilassarsi durante i vostri corsi d'Inglese a New York.

 

GREENWICH VILLAGE

Strade sinuose, con una pavimentazione in selciato e costeggiate da una fila d’alberi, a New York? Potete scommetterci! Il West Village è una delle poche zone di New York che non rientra nel tipico reticolato stradale della città e, infatti, ne ha guadagnato in bellezza. Le strade sono perfette per passeggiare ed esplorare il quartiere a piedi. I negozi lungo Bleeker Street e Commerce Street sono ideali per curiosare, mentre è sempre interessante fare una visita al Jefferson Market Courthouse.

L’East Village ha la più alta concentrazione di bar di Manhattan ed è il centro della controcultura cittadina… qui hanno avuto il loro esordio gruppi come i Beastie Boys, Ramones, Strokes, Blondie e Madonna.

 

ELLIS ISLAND

La visita a Ellis Island è una delle principali attrazioni turistiche che i Newyorkesi definirebbero “essenziali”. Si può salire sul traghetto per Ellis Island e godere della magnifica vista della città e della Statua della Libertà. Il prezzo d’entrata all’Ellis Island Museum è incluso nel prezzo di ritorno del traghetto. Il museo offre una panoramica sulla storia dell’immigrazione nella città: più di 12 milioni d’immigranti passarono per Ellis Island al volgere del XX secolo.

 

ATTRAVERSARE IL PONTE DI BROOKLYN

Per un po’ d’aria fresca mentre imparate l'Inglese a New York, potreste fare una passeggiata lungo il Brooklyn Bridge, che unisce appunto Manhattan con Brooklyn. Si può quindi attraversare il ponte sospeso, lungo 486,3 m., e approfittare di una fantastica vista della città.

 

ASSISTERE A UNA PARTITA DEI KNICKS, YANKEES, METS...

Seguite le imprese delle squadre locali di New York, nei loro stadi o nell’accogliente atmosfera di qualche sport bar. I biglietti sono disponibili direttamente nei luoghi dove si disputano le partite oppure su stubhub.com, un sito web per la vendita e l’acquisto dei biglietti, di proprietà di eBay. Se siete fortunati, troverete biglietti ad un prezzo molto basso, messi in vendita da persone che posseggono un abbonamento stagionale, ma non possono partecipare ad una determinata partita…benché, ovviamente, questo sia meno probabile per gli incontri importanti. Inoltre, è bene sapere che alcuni biglietti possono essere più costosi su Stubhub.

 

GALLERIE & MUSEI

Il Guggenheim è un edificio spettacolare che ospita una grande varietà di artisti, inclusi Chagall e Picasso. Il venerdì sera l’entrata è a offerta libera. 1071 Fifth Ave, New York 

The Whitney Museum of American Art (The Whitney) è dedicato principalmente all’arte americana del XX e XXI secolo. Come al Guggenheim, il venerdì sera potrete entrare con un’offerta libera. 945 Madison Ave, New York

 

Eventi

 

Alcuni degli eventi più importanti ai quali non potrai mancare durante il tuo corso di lingua inglese a New York:

 

8 – 16  febbraio 2018: NEW YORK FASHION WEEK

Considerata una delle "Big Four", le quattro maggiori fashion week nel mondo, insieme a quella di Parigi, Londra e Milano, la NYFW è un appuntamento da non perdere. La settimana della moda presenta a compratori, stampa e pubblico le diverse collezioni internazionali  due volte l'anno: febbraio e settembre.

 

14 giugno 2018: MUSEUM MILE FESTIVAL

Il festival offre l'opportunità di accedere gratuitamente in sette musei sulla Fifth Avenue, tra cui il Guggenheim e il Met, dalle 18:00 alle 21.00. La serata sarà animata da una serie di appuntamenti, non solo all'interno dei musei, ma anche per le strade.

 

15 - 24 giugno 2018: NYC PRIDE PARADE

Ogni anno a giugno, oltre un milione di persone si accalca per le strade di New York per partecipare alle feste e agli eventi culturali organizzati durante il NYC Pride Week. Le manifestazioni principali di questo evento di svolgono sabato 25 giugno 2015 e culminano con una lunga sfilata, seguita da un altrettanto formidabile street-party. I festeggiamenti rappresentano l’occasione ideale per lanciare un forte messaggio politico, indossando abiti vistosi e stravaganti. 

 

16 giugno 2018: MERMAID PARADE

Una grandissima sfilata a Coney Island, dove il dress-code è acquatico, l’atmosfera è rilassata e le sirene (e i sirenetti, e tutto quello che sta in mezzo) escono per divertirsi.

 

4 luglio 2018: INDEPENDENCE DAY CELEBRATIONS

Nel 1776 ci fu la celebrazione dell'Indipendenza di tredici colonie che si proclamarono autonome rispetto al Regno Unito a seguito di un lungo periodo di guerra civile. Da allora ogni anno il 4 luglio si festeggia il giorno dell'indipendenza.

Per celebrare il compleanno della indipendenza americana New York è sicuramente il posto migliore. Diversi sono i momenti emozionanti. A mezzogiorno in punto vengono sparatinelle basi militari tanti colpi di pistola quanti sono gli Stati americani. I fuochi d'artificio di Macy's Fourth of July esplodono sullo skyline della città. 

 

Luglio - Agosto 2018: SHAKESPEARE IN THE PARK

Le opere di William Shakespeare vengono presentate, gratuitamente e su larga scala, al teatro all’aria aperta Delacorte di Central Park. Sono gli attori più talentuosi e popolari ad essere coinvolti nelle produzioni.

 

03 settembre 2018: LABOR DAY

Il primo lunedì di settembre si celebra negli Stati Uniti il Labor Day per celebrare il movimento operaio americano e i contributi che gli operai hanno apportato alla prosperità e al benessere del paese. Scuole, banche e uffici vengono chiusi per dare la possibilità di prendere parte alla parata che inizia alle 10.00 del mattino dalla 44ma strada, passa per la 5th Avenue e si conclude alla 72ma strada.

 

13 - 23 settembre 2017: FESTA DI SAN GENNARO

Celebrata per la prima volta nel 1926 da immigrati napoletani, la Festa di San Gennaro si celebra per una settimana nella zona di Little Italy. Il festival attira ogni anno circa 1 milione di visitatori che vengono intrattenuti con musica dal vivo, sfilate, bancarelle gastronomiche e una gara a chi mangia più cannoli, per celebrare la cultura italoamericana.

 

 

 

+39 02 65591111