facebook logo
  • Immagine di città slider anno all'estero di

Corso di Lingua a Parigi

 
Parigi, la romantica capitale della Francia, è da oltre 1000 anni il centro politico ed economico del Paese. La città offre innumerevoli attrazioni, dallo splendore religioso di Notre Dame e Sacre Coeur alla meraviglie architettoniche della Torre Eiffel, dalle opere d'arte del Louvre al centro   read more

SCUOLE DI LINGUA

 

Mappa delle scuole

 

Perché Parigi

 

Torre Eiffel, Arco di Trionfo, Champs – Elysées, Museo del Louvre, Notre Dame de Paris, Palazzo di Versailles… Non si finisce mai di descrivere la capitale della Francia tanto essa è famosa. Ogni anno, quasi 30 milioni di turisti vengono, e ritornano a vivere la magia di Paname. Unitevi a loro!

Fondata su entrambe le rive della Senna, sul canale Saint–Martin, Parigi è una delle più affascinanti capitali del mondo: 1.800 monumenti tutelati, 170 musei, 145 teatri e 380 cinema… Durante il vostro corso di lingua francese, dovrete salire sul tetto di uno dei grandi magazzini di Boulevard Haussmann o al 56o piano della torre Montparnasse per poter farsi un’idea della grandezza della città. Fuori dai vostri corsi di francese, avrete l’imbarazzo della scelta per divertirvi.

 

Oltre ai siti turistici conosciuti in tutto il mondo, non perdetevi il Museo Grévin, il Quartiere della Bastiglia ed il Teatro dell’Opera, la moda lussuosa delle Gallerie Lafayette e la Biblioteca François Mitterand. Per quanto riguarda le uscite, non rimarrete delusi: dai bistrò parigini alle discoteche alla moda, Parigi splende di giorno come di notte! Non dimenticate inoltre che la capitale francese ospita numerosi festival tutto l’anno: Paris–Plage, il Salone dell’Agricoltura, la Notte Bianca o il Salone del Libro sono solo qualche esempio fra tanti altri. Insieme ai vostri amici della scuola di lingua, avrete il tempo di scoprire una città contemporaneamente romantica, culturale, gastronomica, ma soprattutto umana… dai monumenti maestosi ai dettagli piccanti della vita di quartiere, Paname vi farà sempre sognare!

 

 

Attrazioni

 

Un corso di francese a Parigi è l'ideale perchè questa città offre grandi possibilità e allo stesso tempo  innumerevoli luoghi da poter visitare, ecco i più importanti:

 

MONTMARTRE A PARIGI

Nel 1800 Montmartre era il quartiere maledetto dove si recavano gli artisti squattrinati in cerca di fortuna e i borghesi annoiati con il pallino delle prostitute e del Moulin Rouge.

Un quartiere irriverente, una città nella città, la collina che ha visto scorrere le vite di Picasso, Van Gogh e Modigliani. Si pensi che la Comune di Parigi è nata perché gli abitanti di Montmartre nel 1871, dopo la resa della Francia ai prussiani, non vollero consegnare il cannone che era a guardia della collina e uccisero i generali venuti a sedare la rivolta. Oggi Montmartre non è più il quartiere irriverente di Parigi, piuttosto una “trappola per turisti” che non si può fare a meno di visitare.

 

IL MUSEO D'ORSAY A PARIGI

Il luogo stesso in cui sorge il Museo d’Orsay può definirsi la prima “opera” delle sue collezioni, perché è stato costruito nella vecchia stazione d’Orsay in occasione dell’esposizione Universale di Parigi del 1900.

Posto nel cuore di Parigi, lungo la Senna, il Museo d’Orsay ha un fascino antico e prezioso: la struttura e l’architettura del Museo sono assolutamente moderne, ma osservando il complesso da determinati punti, ci si ritroverà sorpresi di scorgere lo scheletro appena accennato della vecchia stazione. I prati di Manet e i papaveri di Monet, l’autoritratto di Van Gogh e le splendide ragazze tahitiane di Gauguin: se avete mai sentito parlare di uno di questi quadri lo troverete quI.

 

IL LOUVRE DI PARIGI

Potrebbe essere una buona idea cominciare la vostra visita dalla Gioconda, perché una volta che vi sarete tolti questo pensiero ossessivo, sarete più aperti a tutte le altre opere, che meritano la vostra attenzione. Nel Louvre c’è di tutto e non è possibile ammirare centinaia di capolavori in una sola giornata: se non riuscite a pianificare una visita di più giorni, il nostro suggerimento è di scegliere in anticipo quali opere vedere. Da non perdere sono i giardini esterni e la piramide di vetro che funge da maestoso propileo al museo.

 

LA TORRE EIFFEL DI PARIGI

Respinta, criticata e poi finalmente amata, questa grande struttura in ferro, la cui punta sembra voler toccare le nuvole, è il simbolo di Parigi.

La Torre Eiffel, costituita da ben 18.038 pezzi di metallo, è stata ultimata il 31 marzo 1889 e doveva essere smantellata dopo soli due anni, invece eccola ancora lì nonostante tutto: c’è chi la definì “uno scheletro di torre“, chi “un lampadario assolutamente tragico” o ancora “un comignolo di plastica“. Però, mentre gli intellettuali la disdegnavano, ben 2 milioni di persone la visitavano, e attualmente con i suoi 6 milioni di visitatori l’anno, è il monumento più frequentato del mondo. Una visita con foto sotto la Torre è un obbligo per chiunque visiti Parigi, così come attendere l’illuminazione notturna.

 

IL QUARTIERE LATINO DI PARIGI

Il nome sembra suggerire un quartiere dall’atmosfera esotica, ricco di localini brasiliani, spagnoli e portoghesi, invece in questa zona di Parigi c’è sicuramente un’aria frizzante, ma non proviene da paesi lontani.

Nel Quartiere Latino l’atmosfera è spiccatamente francese, ma molto “effervescente” grazie ai locali e ai cafè, aperti giorno e notte in ogni periodo dell’anno, straripanti di professori e studenti che, usciti dalle sobrie mura della Sorbona e delle altre istituzioni culturali, cercano distrazione e qualche momento di relax.

 

LA CATTEDRALE DI NOTRE-DAME A PARIGI

Notre-Dame de Paris, l’elegante e misteriosa signora di Parigi, è il centro della Francia, perché proprio davanti al suo ingresso si trova il Punto Zero, ovvero la stella di bronzo dalla quale vengono calcolate tutte le distanze stradali della Francia.

Voluta dal Vescovo Sully per invidia nei confronti della Cattedrale di St. Denis fu trasformata in Tempio della Ragione dai rivoluzionari e sempre sul punto di essere demolita, si è sempre salvata grazie alla volontà di qualche parigino potente. Notre Dame ha vissuto momenti bui e di splendore, per essere definitivamente salvata dal fascino di un romanzo: Notre-Dame de Paris di Hugo. Il romanzo, che ruota intorno alla cattedrale e ai suoi personaggi, ha restituito prestigio a questa cattedrale che custodisce alcune delle reliquie più importanti della cristianità, tra cui un chiodo della croce di Gesù e la corona di spine.

 

LA REGGIA DI VERSAILLES A PARIGI

Se siete cresciuti guardando Lady Oscar, non potete perdervi una visita alla Reggia di Versailles. Sono davvero sorprendenti lo sfarzo e la regalità di questa reggia, uno dei palazzi più belli e più grandi al mondo.

Gioiello nato dai capricci di Luigi XIV, soprannominato il Re Sole, la Reggia di Versailles, diventa il riflesso della potenza e delle vittorie di questo sovrano che governò per 72 anni. Certo che il Re soffriva di qualche mania perchè si faceva chiamare Re Sole. Proprio per questo, le stanze hanno il nome dei pianeti e gravitano attorno all’importante Salone di Apollo (Dio del Sole), non a caso la sua Camera del trono.

Eventi 2020

 

Parigi è una città molto attiva e vengono organizzati molti eventi durante il corso dell'anno; quindi se sei in città per il tuo corso di lingua francese approfittane:

 

28 gennaio – 3 febbraio 2017 : CAPODANNO CINESE

Siete in partenza per Parigi? Preparatevi a festeggiare il Capodanno. No, non è uno scherzo: a febbraio, a Parigi, si festeggia il Capodanno, quello cinese, un evento che ogni anno anima la parte meridionale della città con sfilate e tripudio di decorazioni, rigorosamente rosse.

Parigi ospita una ricca comunità cinese che celebra il primo giorno del nuovo anno in maniera sempre molto festosa e, soprattutto, coreografica; seguendo il calendario lunare, non esiste una data fissa in cui cade il Capodanno cinese, ma varia ogni anno: nel 2017, si entra nell’anno del Gallo il 28 gennaio.

 

9 aprile 2017 : PARIS MARATHON

La  Paris Marathon è un'occasione unica per visitare la città, partecipando a una delle gare più note diella Francia con un percorso di circa 43km

La Paris Marathon è oggi ua delle più grandi maratone del mondo, caratterizzate dell’alto numero di partecipanti e dalla grade platea che acclama i corridori ogni anno. Quasi 145  sono le nazionalità e 57 000 corridori arrivano e confrontarsi con questi  42,20 chilometri 

Il percorso passa da le Champs Elysées , da Avenue Foch poi tramite il Bois de Vincennes e Boulogne,  il tutto condito da uno scenario con tanto di  animazioni popolari.

 

8 maggio 2017 : WWII VICTORY DAY CEREMONY

E 'il giorno in cui si commemora la fine della seconda guerra mondiale, in particolare in Europa.

La seconda guerra mondiale è durata dal 1939  all'8 maggio 1945. Questa guerra impegnò oltre 100 milioni di persone che servono nelle forze armate. Le vittime della guerra arrivò a 70 milioni di persone con circa 6 milioni in olocausto. Essendo una festa nazionale  scuole, uffici postali, banche, imprese, negozi e molti ristoranti sono chiusi. Le strade sono piene di persone che marciano e i colori della bandiera : rosso, bianco, blu sono ovunque. Nel corso della giornata i francesi si dedicano al cibo  .... A Reims, la città in cui la Germania ha firmato la sua resa, i piatti tipici sono a base di prosciutto accompagnato, naturalmente, con lo champagne. Alla fine, come dolce popolare, c’è il biscotto Rose de Reims, un biscotto rosa, croccante e immerso nello champagne.

 

28 maggio -11 giugno 2017 : FRENCH OPEN

Un evento internazionale, imperdibile per gli appassionati di tennis francesi e tutti i turisti in visita alla città in quei giorni. I più bravi giocatori di tennis si sfideranno fino all’ultimo secondo per portarsi a casa un altro titolo da vero campione.

 

14 luglio 2017 : BASTILLE DAY

il giorno della Bastille ricorda la presa della Bastiglia avvenuta nel lontano  14 luglio 1789, durante il regno di re Luigi XVI. Nel settembre 1792, la Francia divenne una repubblica. L'anno successivo, il re Luigi XVI è stato eseguito. Il Senato francese è stata fondata nel 1799 e, nel 1804, Napoleone Bonaparte divenne il primo imperatore di Francia.

Oggi, la presa della Bastiglia è un giorno commemorato con parate militari, bandiere rosso, bianco e blu sventolate e appese per tutta la città ma soprattutto sugli Champs-Élysées. Le truppe marciano dall'Arco di Trionfo a Place de la Concorde durante il giorno mentre subito dopo il tramonto colorati e strabilianti fuochi d'artificio chiuderanno la giornata.

 

30 luglio – 3 agosto 2017: 24RD ANNUAL PARIS JAZZ FESTIVAL

Sullo scenario di un affascinante Parc Floral de Vincennes di Parigi, molti nomi importanti del jazz come Roberto Fonseca, Hugh Masekela, Manu Katché, si esibiranno ognuno con un tema, spaziando dal Latin jazz al Jazz sudafricano e tanto altro ancora... Con un programma di 31 concerti, numerosi laboratori e attività dedicate, il Jazz Festival di Parigi è oggi un evento di grande risonanza a livello europeo, tra i più importanti nel suo genere, imperdibile per gli amanti del jazz che si trovano a Parigi durante questi weekend estivi!

 

+39 02 65591111