• Immagine di città slider anno all'estero di
    BerkeleyY

Corso di Lingua a BerkeleyY

 
Berkeley è una cittadina degli Stati Uniti, situata in California, nella Bay Area a soli 16 chilometri dalla famosa San Francisco. La città è rinomata poiché sede di una delle più importanti università del paese, la University of California, detta anche UC. La città di Berkeley vale davver   read more

SCUOLE DI LINGUA

 

Non ci sono scuole sono disponibili

 

Perché BerkeleyY

 

L’apprendimento fa parte della vita quotidiana di un terzo degli abitanti di Berkeley… non vi sentirete i soli a rosicchiare la matita! 

Se la gioventù ha definitivamente preso possesso della città, nei dintorni regna la natura. Tra città e università, Berkeley ha prestato il suo nome ad una delle più prestigiose istituzioni degli USA… in cambio ci ha guadagnato una fama mondiale! Go West!

La California rappresenta semplicemente IL sogno americano. Alberi ricchi di frutta in ogni stagione, frutteti inondati di sole, clima mite e paesaggi straordinari… ecco questa terra promessa, fertile e dorata, che i primi pionieri, ad ogni costo, andarono a cercare. La loro unica bussola: i bagliori color porpora del sole immerso sotto l’orizzonte.

Con il sole che vi circonda a 360 gradi, siete nel posto giusto: il vostro soggiorno linguistico a Berkeley, in California, si svolgerà sotto il segno di un apprendimento scrupoloso e degli incontri con i numerosi studenti americani ed internazionali. Tra gli amici della scuola di lingua e le grandi comunità universitarie, non vi sentirete mai soli. Dalla splendida Marina ai monti del Grizzly Peak, Berkeley sa accogliere i suoi visitatori ed offre tutto ciò che serve per uscire e divertirsi. Per quanto riguarda lo sport, infine, con delle squadre come quella dei 49ers nel football americano o i Giants nel baseball, lo spettacolo è garantito! Dopo i vostri corsi di lingua inglese, date spazio alla scoperta in direzione del Parco Nazionale di Yosemite, di Disneyland, di L.A. o Las Vegas… Benvenuti a Berkeley, territorio studentesco nel cuore della California!

 

Attrazioni

 

Ecco un elenco di attrazioni che potrete visitare a Berkeley durante il  vostro corso di lingua inglese :

 

UNIVERSITY OF CALIFORNIA AT BERKELEY

Alcune delle pietre miliari dell’Università della Clifornia a Berkeley sono  ricche di storia e sono: la Sproul Hall, il Sather Gate, teatro di molte manifestazioni per la libertà di parola negli anni Sessanta, la Sathet Tower, che somiglia al campanile di Piazza San Marco a Venezia, e il regale Hearst Mining Building, dove Roosevelt tenne il discorso di conferimento delle lauree nel 1903.

 

BERKELEY ART MUSEUM

Berkeley Art Museum dell'Università, ospitato in un bizzarro edificio a forma di ventaglio, fondato negli anni Sessanta dall'espressionista astratto Hoffmann, che ha lasciato molte delle sue opere.  Nelle vicinanze sono presenti il grazioso Giardino Botanico universitario e il Lawrence Hall of Science, un museo di scienza con spettacoli planetari e con una suggestiva vista sulla Baia.

 

CASTELLO DI BERKELEY

Se sei amante dei luoghi intriganti e misteriosi, puoi scegliere di visitare il tenebroso castello di Berkeley, costruito nel 1153 come roccaforte, nel quale, secondo la leggenda, si possono ancora sentire le grida del re Edward II, che patì una morte davvero cruenta. Entrando nel castello, si può raggiungere anche Il luogo dove fu perpetrato tale delitto. Infine, si può visitare i giardini del castello e la meravigliosa Butterfly House, che ospita 42 specie esotiche, come la Farfalla del gufo e la sudamericana Blue Morpho. Inoltre, attraverso esposizioni di bruchi e crisalidi, puoi conoscere il ciclo vitale delle bellissime creature che osservi. La Butterfly House è anche sede della falena più grande del mondo, la Attacus atlas, detta anche farfalla cobra, poiché i colori delle sue ali ricordano quelli del serpente omonimo.

 

Eventi 2019

 

Un elenco di eventi ai quali potrai partecipare durante il tuo corso di lingua inglese a Berkeley, ma essendo vicinissima a San Francisco ti proponiamo gli eventi più entusiasmanti qui, non perderteli!

 

1 gennaio 2017 : CAPODANNO A SAN FRANCISCO

Infine, se la vostra meta per Capodanno è San Francisco, il piatto forte dei festeggiamenti è rappresentato dai fuochi d’artificio che vengono lanciati sul waterfront, nei pressi di Ferry Building e SF Bay Bridge, capace di richiamare sempre milioni di persone per uno spettacolo di circa mezz’ora, ben curato e intenso.

Nell’attesa dello show pirotecnico, potrete organizzare un picnic o, se preferite, assistere ai fuochi dalla crociera, con tanto di cena a bordo e intrattenimento musicale; altrimenti verificate se uno dei ristoranti in zona (come Waterbar o Americano) hanno ancora disponibilità.

 

28 gennaio 2017: SAN FRANCISCO CAPODANNO CINESE FESTIVAL & PARADE

Festival del Capodanno cinese e Parade di San Francisco è uno delle poce parate notturne rimaste che celebrano il capodanno lunare. Centinaia di persone, non solo cinesi,  partecipano alla sfilata tra cui l’attesisssimo Golden Dragon ( "Gum polmone") portato da oltre 100 volontari addestrati nelle arti marziali locali. L’evento offre il meglio di Chinatown con oltre 80 stand. Molti figuranti cinesi , che sono principalmente ballerini ,  ballano, cantano, con tanto di maracas e tamburini. Il festival proporne anche banchetti ricchi di fiori, piante, caramelle e moltissime delizie da poter acquistare, gustare e inaugurare l’anno nuovo.

 

17 – 27 febbraio 2017  : NOISE POP FESTIVAL

Tenutasi a San Francisco, il Noise Pop Festival è un evento  che offre una piattaforma per promuovere il lavoro di artisti che sono appena agli inizi. Molti degli artisti che hanno partecipato al festival hanno continuato ad avere una carriera di grande successo e hanno ricevuto il riconoscimento nazionale. Oltre alla musica dal vivo il Pop Festival mette in mostra i film che mettono in risalto le somiglianze tra arte, musica e film di varie culture e le aree in cui si intersecano.

 

 4 luglio 2017 : INDIPENDENCE DAY

Se vi troverete a San Francisco per il 4 luglio, sarà il lungomare il punto di attrazione delle principali attrazioni proposte dalla città: in serata l’immancabile spettacolo pirotecnico animerà il buio della notte e uno dei punti di osservazione migliore sarà Municipal Pier. L’inizio è previsto per le 21.30 e la durata è stimata in 30 minuti circa, di emozioni uniche.

Tutto il giorno a Pier 39 sono previste attività molto interessanti; sebbene il programma del 2016 non sia ancora disponibile, possiamo dare un’occhiata a quello dello scorso anno per immaginare cosa ci attenda.

 

23 luglio 2017 : THE SAN FRANCISCO MARATHON 2017

Questa maratona offre una vasta gamma di opzioni in cui ogni corridore può scegliere la soluzione migliore. Allora , si ha la ULTRA MARATHON composta da ben 54 miglia, la maratona normale che è da 26,2 miglia , la mezza che ha “solo” 13,1 miglia e per finire la 5k che ha 3,1 miglia. Mettiti anche tu alla prova!

 

16 aprile 2017 :PASQUA

A San Francisco, invece, Pasqua fa rima con Union Street’s 24th Annual Easter Parade & Spring Celebration, una giornata all’insegna dell’intrattenimento e del buon umore. L’appuntamento è per le 10 a Union Street e, fra trucca bimbi, pareti da scalare e gare per i più piccoli, il tempo volerà fino alla premiazione dei vincitori del concorso che vede protagonisti i cappelli e alla parata pomeridiana.

 

11 novembre 2017 : VETERAN'S DAY

L’11 novembre si festeggia il Veterans’ Day, celebrazione dei reduci e dei caduti di tutte le guerre: è sia festa federale, sia festa di tutti gli Stati. La festa fu istituita per ringraziare i militari e riconoscergli il contributo che hanno dato per la sicurezza degli Stati uniti. Inizialmente quando la festa fu istituita nel 1919 dal Presidente Woodrow Wilson, portava il nome di Armistice Day per celebrare l’armistizio della Germania che decretò di fatto la fine della prima guerra mondiale e fu firmato alle 11 dell’11 novembre del 1918. Il nome cambiò il 1 giugno del 1954 per onorare tutti i soldati che hanno servito il loro Paese durante tutte le guerre.

Nonostante la festa è sia federale che statale, nella maggior parte degli Stati Uniti, l’11 novembre rimangono chiusi solo gli uffici pubblici e le banche; alcune scuole e quasi tutti gli esercizi commerciali restano regolarmente aperti, anche perché sempre a novembre (il 4° giovedì), c’è la festa del Ringraziamento durante la quale quasi tutti gli esercizi commerciali chiudono per 4 giorni.

 

23  novembre 2017 : THANKSGIVING

Nel 1621 i coloni della Plymouth e gli indiani della tribù dei Wampanoag celebrarono insieme la festa del raccolto d’autunno, nel giorno che oggi viene riconosciuto come il primo Ringraziamento celebrato nelle colonie americane. Questo pasto, fatto in occasione del raccolto, divenne cosi’ il simbolo della cooperazione e dell’ interazione tra i coloni inglesi e le tribu’ dei nativi d’America. Ovviamente il Ringraziamento in sé era soprattutto legato alla religione e al ringraziare Dio per le pietanze ricavate dai raccolti.

Questa festa non era destinata ad essere ripetuta ogni anno, ma così fu in molte colonie del New England. Ed anche se in molti ritengono questo specifico raccolto del 1621 essere la prima festa del Ringraziamento, in realtà feste del genere, che seguivano la tradizione della celebrazione del raccolto e del ringraziamento per l’abbondanza del raccolto stesso, erano già in pratica da molto tempo.

 

+39 02 65591111